Martedì, Febbraio 18, 2020
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Notizie, informazioni, una pagina per commentare e conoscere il nucleare nel mondo

ARGOMENTO: OGGI MANGIAMO SUSHI !

OGGI MANGIAMO SUSHI ! 7 Anni 1 Mese fa #60

  • Mattioli
  • Avatar di Mattioli
Ogni tanto una passeggiatina in Giappone va fatta, ed essendo nel "21-esimo secolo", inoltrato oramai, siamo rapidissimi: due secondi e se i nostri polpastrelli fanno il giusto click ecco che arriviamo nelle pericolos...issime zone giapponesi.

Quest'oggi voglio andare al ristorante, a mangiare.

Purtroppo il SUSHI non posso offrirvelo materialmente ma, parlando di nucleare, posso offrirvi una panoramica dell'"inquinamento" della zona di Fukushima tanto sbandierata.

Ci saranno un po' di conti e riferimenti, ma tranquilli leggendo pian piano ci arriviamo ai concetti.

Nel link da basso troviamo il riferimento alla rete di monitoraggio degli alimenti giapponesi:
www.mhlw.go.jp/english/topics/2011eq/dl/27Dec2012.pdf

Dategli un okkiata è il loro ministero per la salute.

Noterete "MARKET" e "NOT MARKET", questo perché in alcune zone la pesca è vietata, anche se comunque la situazione del pescato è monitorata, trovate inoltre le ultime 3 colonne dove viene indicato il livello di BQ/kg degli alimenti, per l'isotopo 134, il 137 e la somma dei due che fa il totale del cesio.

Il 27/12 nessun pesciolino risultava immangiabile, anche se la pesca era vietata, se lo saranno pappato gli analisti.

Qualche giorno prima, per fare informazione corretta, qualche pesce che superava la soglia era presente: (era misurato intorno ai 400-500 BQ/Kg relativamente ai pesci di scoglio) c'era nelle zone in cui la pesca è interdetta, ma COMUNQUE quello che ci interessa sono i LIMITI.

Il limite di intervento è 100BQ/Kg sui pesci.

Tanto ?
Poco ?

Cominciamo col dire che in EUROPA il limite di legge è di 5000 BQ/Kg,
mentre in giappone era prima dell'incidente 200 BQ/Kg poi abbassato a 100 BQ/Kg, per non parlare dell'acqua per uso potabile che è passata da 200 Bq/Kg a 10 (DIECI) Bq/Kg.

Non ci crederete, ma al contrario dell'esempio italiano dell'adrazina, dell'arsenico delle acque, ecc., I GIAPPONESI HANNO ABBASSATO I LIMITI !

Questo potrebbe sembrarci strano, ma adesso arriva il pezzo forte.
Il cesio (lo si legge nella letteratura) ha lo stesso metabolismo del potassio.

Uno degli alimenti che mangiamo tutti i giorni è notoriamente la BANANA contiene potassio.

Fa bene la banana vero ?

MA la banana è RADIOATTIVA !

Infatti in natura la banana contiene notoriamente potassio: circa 1/2 grammo.

Uno degli isotopi naturali del potasiso (potassio-40) è RADIOATTIVO.

La radiattività del potassio è 31 BQ/Kg ed una banana pesa INTORNO ai 150g.

Il conto è semplice 1Kg di banane contengono: (31/2)*(1000/150)=103.3 Bq/kg

In Giappone le Banane sono radioattive se si applicasse lo stesso limite.

La cosa assurda è che il cibo per i bambini deve essere inferiore a 50 Bq/Kg (per il cesio) ossia se il limite lo mettessimo alle banane NON potremmo mangiarle.

Ecco: sicuramente è vero che l'energia di decadimento del cesio è diversa, bla, bla bla... ma ragazzi, il loro limite è 60 volte inferiore a quello europeo !

Nessun cibo giapponese, neanche quello di cui la pesca è vietata, sarebbe illegale da noi !

ADESSO chiedetevi perché le elezioni le ha vinte uno che è favorevole al nucleare, dopo esservi chiesti perché hanno abbassato i limiti... :)
S.M.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.788 secondi