Sabato, Dicembre 16, 2017

Chi Siamo

 

Atomi per la pace - Si al NuclearePiù che un slogan, di questi tempi in Italia, parrebbe una dichiarazione di guerra. Eppure, questo è il nome di un gruppo composto da diverse persone ben informate sui temi relativi all’energia atomica, e determinate a diffondere ogni possibile analisi e disamina in materia nucleare. Hanno deciso di aprire una pagina omonima su facebook, e un sito internet incontrando favori e immancabilmente molte critiche, hanno come partner archivio nucleare. L’Italia è un Paese particolare, uno Stato in cui è sempre più difficile parlare di energia nucleare in modo distaccato e scevro da pregiudizi di tipo ideologico e “morale”. In realtà, anche la loro è una “missione politica”, se vogliamo. Anzi, in mezzo al qualunquismo e al disastro dilagante nel nostro Paese, un gruppo di comuni italiani che cercano di ragionare in modo scientifico sui fondamentali ambiti delle fonti energetiche e della ricerca dei fattori necessari ad un autentico benessere economico e sociale, senz’altro spicca per merito e segna un’importante inversione di tendenza. Tuttavia, essi preferiscono non darsi etichette, al di là del loro status di cittadini italiani che pretendono, legittimamente, una politica seria, diversa, coerente e realmente intenzionata a realizzare sul serio gli interessi nazionali della nostra cara e bistrattata Penisola.

STATUTO

 

 


L'Associazione culturale Atomi per la Pace è registrata in data 31 maggio 2013 presso l'Agenzia delle Entrate, e nel Comune di Riva del Garda in Trentino Alto-Adige. Il presidente attuale è l'ing Vincenzo Romanello (curriculum) ed ha un consiglio direttivo di 4 membri, la sede ufficiale è presso il Comune di Riva del Garda. Dal 2010 Atomi per la Pace si batte per via non ufficiale nel web, tramite blog, forum, e 2 pagine su facebook si al nucleare e atomi per la pace, dal 2012 anche tramite conferenze, gazebi nelle piazze e video interviste, diffusi gratuitamente per via di cd e sulla piattaforma messa a disposizione da youtube (canale). Ora dal 2013 si muove in via ufficiale come Associazione culturale.